“Un mondo da ricamare” di Sylvie Blondeau

Share Button

un mondo da ricamare copertinaCiao amici, per chi non lo sapesse la scorsa settimana ho inaugurato sulla pagina facebook una rubrica che si chiama Il Lunedì dei Libri: ogni settimana vi parlerò di un libro diverso, ovviamente tutti a tema cucito e faidate! Questo perché reputo importante provare a sperimentare tecniche diverse, vedere cosa pubblicano le designer contemporanee e trovare sempre nuove idee e ispirazioni. Scommetto che anche a voi piacerebbe seguire mille corsi diversi sulle più svariate tecniche sartoriali e non, ma il tempo è sempre poco… così, anche se non è esattamente la stessa cosa, penso che un manule su qualcosa di nuovo magari da leggere o sfogliare nei momenti tranquilli, sul treno o prima di andare a dormire sia una piccola concessione che ci possiamo permettere… almeno per sognare un po’ e decidere quale sarà il nostro prossimo progetto!

Detto ciò, arrivo al libro di questa settimana: “Un mondo da ricamare. Centinaia di motivi da ricamare” dell’autrice Sylvie Blondeau. Ve lo riassumo in una frase: è un libro per imparare a dipingere con ago e filo, utile per poter personalizzare i vostri lavoretti e dare quel tocco personale alle vostre creazioni. Ho comprato questo libro perché quando l’ho sfogliato in fiera mi sono innamorata dei soggetti proposti dall’autrice, davvero deliziosi! In copertina vediamo una ragazza che porta a passeggio un cagnolino, che carino!!! L’autrice Sylvie Blondeau è un’artista, costumista e illustratrice francese molto brava, vi lascio il link al suo sito.

Perché questo libro?

La mia percezione è che in questi anni non si senta più tanto parlare di ricamo e che sul web non sia tra i temi più in voga in questo momento… anche se non mancano di certo le ragazze che si dedicano a questa attività, in generale mi sembra che il ricamo venga percepito come un hobby dallo stile un po’ superato. Questo libro, invece, prova a rilanciare il ricamo con una veste più moderna, in che modo? Proponendo dei soggetti moderni e simpatici, quasi da libro illustrato, molto diversi dai classici disegni quali cornicette, greche o bordure geometriche, che sì, sono molto belle, ma magari abbiamo anche voglia di vedere qualcosa di nuovo.

Ma veniamo alla struttura del libro. Il volume si suddivide in 3 parti.

La prima parte è la più consistente del libro, circa 50 pagine, e presenta tutti i soggetti da ricamare con tanto di schema dei punti. I soggetti sono suddivisi in ambientazioni illustrate: per esempio in cucina ci sono dolcetti vari, caffettiere, teiere, tazze, un tostapane, della frutta… poi si passa al bagno, all’atelier di una sarta, a fare shopping, in gioielleria, a fare il bucato, a mangiare del sushi e a passeggio con il cane!

La seconda parte del libretto spiega le basi del ricamo: si comincia con l’occorrente e si arriva al repertorio dei principali punti da ricamo: punto indietro, punto filza, punto catenella, punti riempitivi e via così.

L’ultima parte del volume ci spiega come realizzare qualche accessorio che possiamo poi decorare con i soggetti visti in precedenza, vi faccio qualche esempio: un sacchetto porta biancheria, una shopper, un astuccio, un portacellulare e un quaderno di ricette con una copertina di stoffa.

In questo momento non ho in mente tutorial di ricamo, ma chissà, per questa primavera potrebbe venirmi in mente qualcosa… intanto le vacanze natalizie si avvicinano, spero di riuscire a trovare il tempo per provare a disegnare qualcosa con ago e filo! E voi? Vi piace ricamare???

Buona lettura a tutti, alla prossima! Marta

un mondo da ricamare copertina un mondo da ricamare quarta di copertina

 

Bookmark.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *