Kit base per cucito: cosa serve per iniziare a cucire

Share Button

Ciao a tutti, oggi ho deciso di scrivere questo post per riassumere brevemente l’occorrente base per cucire, quindi tutto quello che dovete assolutamente avere nella vostra cassetta degli attrezzi per cimentarvi in qualsiasi altro lavoro di cucito creativo e soprattutto per potervi divertire con i miei tutorial! 🙂

cosa serve per cucire set kit cucito 01

Ecco quindi l’elenco degli strumenti che vi servono per cucire:

– un set di aghi di diverse dimensioni (in merceria ne vendono di già pronti);

– spilli (consiglio quelli senza capocchia);

– ditale;

– filo di cotone per imbastire;

– metro da sarta (quello a nastro);

– righello;

– gesso da sarta;

– forbici per la stoffa;

– forbici da ricamo;

– forbici per la carta;

– macchina da cucire e strumentazione varia;

– fili colorati per macchina da cucire;

– matita;

– carta velina;

Questa secondo me è un’ottima base per partire, ovviamente non è detto che vi servirà sempre tutto, e sicuramente ogni progetto avrà bisogno di qualcos’altro: stoffe, cerniere, bottoni, velcro, ecc. che dovete comprare di volta in volta.

Parliamo di costi e spese: se escludiamo le forbici e la macchina da cucire, per tutto il resto ve la potete cavare con circa 20 euro. Le forbici da stoffa sono un po’ più costose, possono partire da 10 euro e arrivare anche oltre i 25 euro, valutate voi a seconda di quanto volete o potete spendere. L’unica raccomandazione che vi faccio è questa: non tagliate mai la carta con le forbici per la stoffa!!! Questo perché con la carta la forbice si rovina e non taglierà più con precisione! Se vi capita di sbagliarvi non dovete buttare via la vostra forbice, farà comunque il suo dovere, ma con meno precisione.

Per la macchina da cucire, vanno benissimo i modelli base delle principali marche, e come spesa si parte da circa 100 euro. Anche qui sta a voi decidere quanto volete o potete spendere, sono dell’idea però che con una strumentazione base si possono fare dei bei lavori. Se avete a casa delle macchine un po’ vecchiotte non vi preoccupate, vanno bene anche quelle! Basta avere i due punti irrinunciabili: il tratteggio diritto e lo zig-zag.

Se non lo avete già fatto allora cosa aspettate? Correte subito in merceria a procurarvi tutto quello che vi serve! Buon divertimento! Se avete dei dubbi, domande o se secondo voi ho dimenticato qualcosa scrivetemi pure nella sezione commenti qui sotto.

Ah, un’ultima cosa! Se vuoi fare i tuoi acquisti a una fiera creativa, puoi consultare il mio calendario con le date di tutte le fiere del settore! Marta 🙂

Bookmark.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *